Ancora una volta sarà il Pipe Master a decretare il campione del mondo della World Surf League. Dopo le vittorie di Italo Ferreira al Meo Rip Curl Pro Portugal e quella di Julian Wilson in Francia, la corsa per il titolo è apertissima. 

Saldo al primo posto del ranking, e probabile vincitore della corona, c'è comunque Gabriel Medina con 56.100 punti, seguito da Wilson e Filipe Toledo entrambi appaiati a 51.450. Secondo le proiezioni WSL, se Gabriel terminerà la gara primo o secondo, vincerà sicuramente il suo secondo titolo mondiale. Soltanto se finirà almeno terzo Wilson e Toledo avranno qualche chance. In questo caso, i due contendenti dovranno necessariamente vincere la gara. Nel caso in cui Medina finisse al quinto posto, allora Toledo e Wilson acciufferebbero la corona anche con un secondo posto.

Il Billabong Pipe Master si terrà alle Hawaii dall'8 al 20 dicembre.